What
  • Accredito Culto
  • Alimentari
  • Arte Judaica
  • Catering
  • Cimiteri
  • Comunità
  • Elenco prodotti (ARI)
  • Events Planner
  • Forni, pasticcerie e gelaterie
  • Jewish Tour
  • Kosher food
  • Librerie
  • Macellerie
  • Mense Rituali
  • Musei
  • Ospitalità
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
  • Vini
Città

Un primo nucleo espositivo fu creato nel 1960 e più volte ampliato e rinnovato. Una radicale riorganizzazione scientifica conclusa nel 2005 ha portato all’attuale allestimento nei sotterranei del Tempio Maggiore.

Il percorso museale illustra la storia e i caratteri della presenza ebraica a Roma attraverso testimonianze originali costituite da arredi liturgici, manoscritti, incunaboli, documenti storici e frammenti lapidei. Particolare risalto è dato alla qualità artistica e alla ricchezza della collezione di arte cerimoniale proveniente dalle Cinque Scole, formata nel corso dei secoli dalle donazioni con cui le famiglie usavano manifestare il legame con la propria sinagoga di appartenenza.

Il percorso espositivo si articola in sette sale denominate secondo i principali contenuti e i maggiori temi affrontati: “La guardaroba dei tessuti”, “Da Judaei a Giudei: Roma e i suoi Ebrei” (l’insediamento dalle origini all’istituzione del ghetto), “Feste dell’anno, feste della vita”, “I tesori delle Cinque Scole”, “Vita e Sinagoghe nel ghetto”, “Dall’Emancipazione a oggi”, “L’ebraismo libico”; nello spazio esterno che precede l’ingresso è allestita la “Galleria dei Marmi Antichi” che raccoglie importanti testimonianze lapidee risalenti ai secoli XVI-XIX, appartenute alle Cinque Scole e alle Confraternite del Ghetto.

L’ingresso al museo, adeguato al superamento delle barriere architettoniche, include la visita guidata del Tempio Maggiore e del Tempio Spagnolo.

Presso la biglietteria è allestito un bookshop con libri e oggetti.


Via Catalana (ingresso lato Portico D’Ottavia) – 00186 Roma

Informazioni e contatti:
www.museoebraico.roma.it

Chiusura: sabato e festività ebraiche