What
  • Accredito Culto
  • Alimentari
  • Arte Judaica
  • Catering
  • Cimiteri
  • Comunità
  • Elenco prodotti (ARI)
  • Events Planner
  • Forni, pasticcerie e gelaterie
  • Jewish Tour
  • Kosher food
  • Librerie
  • Macellerie
  • Mense Rituali
  • Musei
  • Ospitalità
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
  • Vini
Città

Nella storia ebraica torinese, diversi spazi di sepoltura si sono susseguiti a partire dal XV secolo. A quell’epoca era in uso un terreno presso la Porta Marmorea, sul confine sud della città, fra le attuali vie San Tommaso e Santa Teresa. Un secondo campo fu concesso a metà ‘500 nell’area fra le attuali vie Arcivescovado e Arsenale, da cui fu spostato nel secolo successivo per consentire la costruzione della fonderia per le artiglierie (poi Arsenale militare). Nel 1668 veniva così assegnato un terreno poco distante lungo l’attuale corso Matteotti, che fu abbandonato al tempo dell’assedio di Torino del 1706 perché incluso nell’area militare. Il cimitero fu trasferito all’estremità della città verso il Po, a ridosso del bastione di Saint Jean de Dieu, dove via delle Rosine incontra l’attuale piazza Cavour. Nel 1772 il re lo fece nuovamente trasferire in un’area più a nord, malsana e soggetta alle inondazioni del fiume. Il quartiere circostante era infatti noto come “borgo del moschino”, fino alla sua bonifica e lottizzazione nell’attuale Borgo Vanchiglia. Alla Comunità fu infine assegnato, nel 1867, un reparto del Cimitero Monumentale, dove furono ricollocate alcune antiche lapidi. Oggi i reparti ebraici sono sei. Vi si trovano inumazioni semplici nelle aree centrali e monumenti di famiglia più elaborati lungo i muri perimetrali. Distanti dalla tradizione ebraica, alcuni sepolcri rappresentano appieno l’assimilazione della Comunità alla cultura cimiteriale di fine secolo. Fra gli esempi di maggior pregio, alcune cappelle neoegizie, le edicole neomoresche con richiamo alla sinagoga della città e alcune realizzazioni degli anni ’20 e ’30 nel quinto reparto.


Corso Regio Parco, 80

Al reparto ebraico si accede attraverso il Cimitero Monumentale

Orario di apertura:
Ora legale (dall’ultima domenica di marzo):
martedì – domenica, ore 08.30-17.30.
Ora solare (dall’ultima domenica di ottobre):
martedì – domenica, ore 8.30-16.30.
In festività civili o religiose i cimiteri sono aperti alle visite dalle ore 08.30 alle ore 12.30.
Chiusura generale: tutti i lunedì, ad eccezione del lunedì che precede i giorni del 1°-2 novembre.
Chiusura reparti ebraici: sabato e festività ebraiche
Info: www.cimiteritorino.it

Per visite guidate:
Comunità ebraica di Torino
segreteria@torinoebraica.it
https://torinoebraica.it/turismo/