What
  • Accredito Culto
  • Alimentari
  • Arte Judaica
  • Catering
  • Cimiteri
  • Comunità
  • Elenco prodotti (ARI)
  • Events Planner
  • Forni, pasticcerie e gelaterie
  • Jewish Tour
  • Kosher food
  • Librerie
  • Macellerie
  • Mense Rituali
  • Musei
  • Ospitalità
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
  • Vini
Città

Un primo cimitero è documentato nel 1590 quando la comunità ebbe modo di acquistare un terreno di cui oggi non è nota l’ubicazione. Un secondo è attestato in regione Bramafarina sull’attuale strada di Pagno. Un terzo, quello tuttora in funzione, poco distante dal centro abitato, su via Lagnasco, fu acquistato dalla Curia nel 1795.

Il campo si presenta ampio e ordinato, con sepolture allineate nella medesima direzione. Come molti cimiteri ebraici, negli anni successivi all’Emancipazione, ha risentito dell’assimilazione ai fenomeni stilistici propri dei cimiteri cattolici tardo ottocenteschi, assumendone elementi simbolici e tendenze monumentali e figurative di per sé estranee alla consuetudine ebraica.

Una lapide adiacente all’ingresso commemora i 29 ebrei deportati da Saluzzo; dalla fine degli anni novanta i loro nomi sono incisi anche su targhette individuali collocate fra le piante lungo il viale principale.


Via Lagnasco, 5

Per visite:
Custode +39 333 2312144 (su appuntamento)

Per visite guidate:
Comunità ebraica di Torino
https://torinoebraica.it/turismo/

Chiusura: sabato e festività ebraiche